GAETANO RASI (1927). Economista. docente universitario, parlamentare, giornalista, scrittore.

Dopo gli studi liceali classici, come allievo di Marco Fanno presso l'Istituto di Economia e Finanza dell'Università di Padova si è occupato dei cicli economici e delle cause dello sviluppo, nonché delle politiche di piena occupazione (studi su Shumpeter e Keynes).

Conseguita la laurea in Giurisprudenza, con una tesi su "Il piano Beveridge e la piena occupazione" ha avuto esperienze di lavoro in aziende editoriali (1945-1965), continuando a svolgere attività universitaria.

Successivamente, presso una grande società di telecomunicazioni, si è occupato di marketing e di analisi socioeconomica della attuale evoluzione tecnologica. In contemporanea con l'attività manageriale, dal 1965 al 1989, ha approfondito studi sull'economia dell'impresa, sui problemi della riconversione industriale e sulle politiche strutturali e della programmazione. Dal 1990 in poi si è occupato prevalentemente di economia dell'energia e dei problemi della ricerca scientifica e tecnologica.

Dopo aver collaborato con la rivista, diretta da Primo Siena, "Cantiere", nel 1955 fonda e dirige, con lo stesso Siena, la rivista "Carattere" che esce per oltre sette anni. Dal 1963 al 1968 collabora con la rivista "L'orologio", diretta da Luciano Lucci Chiarissi.
Nel 1971 fonda, insieme con Diano Brocchi , la "Rivista di Studi Corporativi", che dirige per oltre ventidue anni. Ha pure fondato, insieme con Ernesto Massi , l'anno successivo, l'Istituto di Studi Corporativi, di cui è stato Direttore dal 1972 al 1993.

A metà degli anni '70 matura la necessità di dotare studiosi, operatori e politici di un'organica opera sulla storia economica dell'Italia. Assuntane la direzione, l'opera fu realizzata - proseguendo una trattazione di Epicarpo Corbino riguardante il periodo 1861-1914 - in 17 volumi (26 tomi) con il titolo "Annali dell'Economia Italiana, dall'Unità ai giorni nostri", IPSOA, Milano, 1977-1984.

Dal 1970, ha ricoperto, prima, l'incarico di responsabile dell' Ufficio socio-economico del Msi e, poi, del Dipartimento per la politica economica del Msi- Dn. Componente del Comitato Centrale, è stato membro in vari periodi della Direzione Nazionale e dell'Esecutivo - Msi-Dn. Dal 1994 al 1998 è stato responsabile del Dipartimento per la politica economica di Alleanza Nazionale, Dal 1999 al 2001 si è interessato in particolare della politica industriale ed energetica.

Chiamato dalla Facoltà di Scienze Economiche e Sociali dell'Università Statale del Molise nel 1987, vi ha insegnato "Politica Economica". Successivamente è passato all' Università di Salerno - Sede di Benevento - ed ha avuto incarichi in altre Università italiane e straniere. Ha pure insegnato "Economia dello Sviluppo" e "Sociologia Economica" (1987-1994 ).

Ha fatto parte del Comitato di Gestione dell' Agenzia per la promozione dello Sviluppo del Mezzogiorno (1986-1992). Ha ricoperto la carica di Consigliere di Amministrazione di Telecom Italia spa (1994-1997). Il 17 gennaio 1995 è stato nominato Ministro del Commercio Estero e della Politiche Comunitarie nel Governo Dini. Incarico non accettato.

E' stato deputato nella XIII legislatura (1996-2001), durante la quale è stato Vice Presidente della X Commissione "Attività Produttive" e Vice Presidente Vicario del Gruppo Parlamentare Italiano per lo Spazio (1999-2001). Ha rappresentato l'Italia in varie missioni all'estero (Usa, Cile, Germania, Giappone, Taiwan, Kenya, Quwait, ecc). Dal 2001 al 2005. nominato dal Parlamento, è stato Garante per la protezione dei dati personali.

Dopo aver promosso la costituzione, nel 1981, della Fondazione Ugo Spirito, ne è stato Segretario Generale fino al 1996, Vicepresidente fino al 2006 e Presidente fino 2008. Attualmente è Presidente Emerito e Direttore degli "Annali" editi dalla Fondazione.

Ha svolto intensa attività giornalistica collaborando a vari settimanali, riviste e quotidiani. E' giornalista dal 1971. Aderisce al Libero sindacato italiano scrittori.

Con decreto 19 aprile 2006 il Presidente della Repubblica gli ha conferito la massima onorificenza dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana - Cavaliere di Gran Croce - per la sua attività scientifica e di impegno nei pubblici uffici.

Dal 2010 è Presidente del CESI - Centro di Studi Politici ed Iniziative  Culturali - ente indipendente che effettua analisi e studia progetti e programmi per una nuova fase costituente in Italia e in Europa.

In evidenza
Biografia     |      Attività Pubblicistica      |      Pubblicazioni     |      Articoli     
www.gaetanorasi.it
30 marzo 2011
Presentazione del libro "Verso la terza Repubblica - Diario di riflessioni impolitiche"
Camera dei Deputati Palazzo San Macuto, via del Seminario 76 Roma

13 Aprile 2011
Presentazione del libro "Verso la terza Repubblica - Diario di riflessioni impolitiche"
presso i locali de "L'Universale"Galleria delle Arti Libreria, di via Caracciolo 12 Roma  del 13 aprile ore 18.00. 

E' in corso di pubblicazione il volume "Crisi della politica, crisi della società", redatto insieme con altri autori, che riporta gli interventi svolti nel corso del I CONVEGNO CESI  - Centro di Studi Politici ed Iniziative Culturali - tenuto il 10 dicembre 2010 a Roma presso il  CNEL .

Annali dell' Economia Italiana dall'Unità d'Italia ai giorni nostri  su www.openlibrary.org